mercoledì 5 febbraio 2014

Zooerastia – I disgustosi bordelli animali della Danimarca



Per quanto io ami la Danimarca e Copenaghen in particolare, queste notizie non trovano alcun tipo di giustificazione. Sto parlando dei BORDELLI ANIMALI, luoghi in cui clienti dissennati e perversi pagano fio di soldi per avere rapporti sessuali con animai di ogni genere. Insomma una ZOOERASTIA LEGALE. La tragedia è che questa piaga sociale sta subendo una vera e propria spinta promozionale, specialmente su Internet. In rete, infatti chiunque cerchi esperienza sessuali nuove, pericolose e perverse, trova pane per i suoi denti. I clienti di questi posti disumani provengono soprattutto da Norvegia, Germania, Olanda e Svezia. La cosa sorprendente è che non si tratta di un numero esiguo di persone devote all’accoppiamento animale, ma di una vera e propria fiumana turistica con guinzaglio alla mano. Ma non finisce qui. C’è qualcosa di allucinante in questa faccenda: a quanto parte, nonostante la maggior parte dei cittadini danesi si sia mostrata disgustata e soprattutto contraria ai bordelli animali, il governo danese avrebbe affermato di non poter niente per fermare questo ‘fenomeno’, visto che in Danimarca questo tipo di attività è ritenuta legale. Inutile dirvi che già tantissime petizioni sono state emanate sia online che su carta. Eccone alcune da firmare.

Nessun commento:

Posta un commento