giovedì 26 settembre 2013

Come cucinare i peperoncini verdi piccoli in 30 minuti




Questi favolosi peperoncini verdi piccoli (detti anche friggitelli) sono un contorno tipico della cucina napoletana. Soffritti in padella con dei pomodorini diventano un piatto succulento e soprattutto genuino (specie se provenienti da agricoltura biologica). Cucinarli è semplicissimo, veloce (appena 30 minuti) e poco dispendioso. Ecco come li ha preparati la mia mamma in poche mosse (il risultato lo vedete in foto).

Ingredienti per 4 persone:
-    -  400 gr di peperoni verdi piccoli
-   -   500 gr di pomodorini (i nostri sono coltivati biologicamente senza pesticidi e sostanze nocive: grazie Angela!)
-   -   Basilico
-    -  Olio extravergine d’oliva
-     - Sale q.b

Per prima cosa lavate i peperoncini, privateli del picciolo e dei semi. Soffriggeteli in una padella con un filo di olio extravergine d’oliva per circa 10 minuti, coprendoli con il coperchio. A questo punto il colore sarà diventato leggermente più scuro (non preoccupatevi se alcuni diventano marroni, è normale). Sollevateli con una schiumarola e metteteli da parte.


Lavate e tagliate i pomodorini. Fateli cuocere nella stessa padella per cinque minuti regolando il sale. A questo punto si sarà formato un profumatissimo e delizioso sughetto. Aggiungete i peperoncini verdi e il basilico (la quantità dipende dal vostro grado di gradimento) e lasciate cuocere qualche minuto. Disponeteli in una ciotola, decorate con qualche foglia di basilico crudo e…. BUON APPETITO!

2 commenti:

  1. grazie! corro subito a comprarli sembrano squisiti!
    Claudia

    RispondiElimina
  2. buoniiiiiiii e sani ;)

    RispondiElimina